Crociera da Cagliari

Sei molto fortunato ad arrivare a Cagliari in nave da crociera. Gli edifici color oro e pastello della capitale della Sardegna si arrampicano su una collina ripida, fronteggiata dagli alberi degli yacht nel porto. La città è una porta ben posizionata per alcuni dei siti archeologici e delle splendide spiagge della Sardegna. Cagliari ha un attivo porto commerciale sul lato ovest della penisola su cui è stata costruita la città vecchia. Può ospitare diverse navi da crociera, ma nella maggior parte dei giorni sarà programmata una sola nave. Un nuovo terminal crociere è stato recentemente costruito proprio per facilitare il transito quotidiano dei turisti.

Da molti ormeggi è possibile raggiungere a piedi il lungomare della città alla base del centro storico in meno di 20 minuti, ma probabilmente vorrai utilizzare il bus navetta per evitare il traffico del porto. Gli autobus regolari partono dalla zona del porto fino alla spiaggia del Poetto, lunga quattro miglia, a 15 minuti a est della città. Gli autobus sono ancora più frequenti dal centro della città; chiedi all’ufficio turistico, che si trova nella grande piazza all ‘”inizio” della città. Considera di noleggiare un’auto per il giorno (economica se ce ne sono quattro nel tuo gruppo), ma hai un piano. La prenotazione è preferibile anche se ci sono alcuni negozi vicino al porto.

Sebbene Cagliari sembri una sorpresa dal mare, alcuni potrebbero trovare la città vecchia un po ‘travolgente in primo piano, almeno visivamente. Detto questo, ha un gran numero di monumenti affascinanti per chi è interessato alla storia. Il porto offre una buona occasione per sperimentare alcune delle incantevoli campagne della Sardegna, la storia profonda o la vita da spiaggia. Il tour standard della città offerto da quasi tutte le compagnie crocieristiche dura un massimo di quattro ore e comprende una sosta fotografica per vedere la città da un punto panoramico elevato, nonché uno scorcio della spiaggia del Poetto e delle lagune punteggiate di fenicotteri. Segue una passeggiata per le principali attrazioni turistiche: le alte mura dell’antica cittadella, la Torre dell’Elefante del 1307, la cattedrale con i suoi interni barocchi e la terrazza del Bastione di San Remy con vista mozzafiato. Tuttavia, questi tour spesso escludono l’anfiteatro romano, recentemente restaurato e situato in una profonda valle sul lato nord-ovest.

Se esplori la città da solo, chiedi all’ufficio turistico di varie carte che offrono sconti per ingressi multipli alle attrazioni. Il Museo Archeologico Nazionale (£ 6) merita sicuramente una visita. Un’escursione di mezza giornata fortemente consigliata, offerta da quasi tutte le compagnie crocieristiche, è quella di Nora. I resti di questa città, inclusi templi, mosaici e un anfiteatro, risalgono a circa 2.800 anni fa ai tempi dei Fenici. È un piacevole viaggio in autobus di 45 minuti lungo la costa .Un safari in jeep di mezza giornata nella riserva naturale del Monte Arcosu è sui programmi di diverse compagnie di crociere una buona scelta per coloro che cercano di ammirare i profumati arbusti e la foresta di lecci della Sardegna. È probabile che la vostra nave offra un trasferimento alla spiaggia del Poetto, consentendo circa tre ore di godervi le sue sabbie fini, i caffè sulla spiaggia e gli sport acquatici.

E’ anche possibile imbarcarsi per una crociera direttamente da Cagliari così da raggiungere le destinazioni più esclusive di tutto il Mediterraneo. Ad esempio dal capoluogo sardo partono crociere che consentono di visitare Palma di Maiorca, nelle Baleari, Marsiglia, Valencia e l’Andalusia. Da Cagliari in particolare partono delle crociere della durata di 7 notti.

Cagliari comunque merita davvero una visita speciale, incoronata dal suo nucleo storico stretto all’interno di un anello protettivo delle fortificazioni pisane, l’ambiente di Cagliari è arricchito dalle tranquille lagune a est e ovest della città, un habitat per gru, cormorani e fenicotteri. Durante la tua escursione nel centro di Cagliari, le passeggiate lungo Via Manno sono le più intelligenti che vedrai in Sardegna. Questi poi scendono alla rumorosa Piazza Yenne e Largo Carlo Felice, attorno alla quale si trovano la maggior parte dei negozi, ristoranti, banche e hotel. Ai piedi di Cagliari, i portici di via Roma ospitano negozi e bar.

Le principali attrazioni di Cagliari sono il museo archeologico con la sua accattivante collezione di statuette nuragiche, le mura della città con le loro due torri pisane che si affacciano sul Mar Mediterraneo e sul porto e la cattedrale, tutte a breve distanza l’una dall’altra. Ci sono anche una spolverata di resti romani, tra cui un imponente anfiteatro, mentre le escursioni nelle vicinanze includono Nora, il sito archeologico più completo della Sardegna, e le isole di Sant’Antioco e San Pietro.

Quasi tutte le attrazioni che vorrete fare durante le vostre vacanze a Cagliari si trovano all’interno del vecchio quartiere Castello, sulla collina che sovrasta il porto. L’ingresso più suggestivo è quello del monumentale Bastione San Remy in Piazza Costituzione, il cui tono imperialista del XIX secolo è mitigato dai graffiti e dalle erbacce che spuntano dalle sue mura. Vale la pena percorrere la grandiosa scalinata all’interno per le migliori viste di Cagliari sul porto e sulle lagune oltre.