Crociera Spagna

C’è così tanto da scoprire in una vibrante vacanza spagnola, una delle migliori destinazioni per i turisti del Regno Unito da visitare nel Mediterraneo. Dalle originali creazioni di Barcellona di Gaudì agli splendidi palazzi moreschi di Granada e Siviglia, sentirai il brusio di questo luogo appassionato mentre sei in vacanza in Spagna. Partecipa al divertimento del festival a Palma di Maiorca o divertiti nel quartiere SoHo alla moda di Malaga. Accendi il fuoco con il flamenco a Siviglia o esplora Cadice su due ruote. Scoprirai la futuristica Città delle Arti e delle Scienze di Valencia, oltre alle meravigliose Isole Cies di Vigo e ai negozi allettanti di Palma.

Assumi il comando delle fortezze, visita incantevoli centri storici o lasciati ispirare da incantevoli giardini, inebriato dal profumo di fiori d’arancio e rose. Dalla cucina galiziana a Vigo ai tapas bar di Siviglia, anche tu potrai tentare le tue papille gustative. Ti aspetta una vacanza magica in Spagna, quindi inizia il divertimento. Stiamo parlando di un paese davvero unico che offre un ampio ventaglio di destinazioni a un target di tutte le età. Spagna significa divertimento, ma anche natura e cultura, e le crociere in Spagna attraverso il Mediterraneo sono un must che viene scelto, ogni anno, da migliaia di persone.

Una crociera in Spagna molto richiesta è quella che permette di godere della bellezza delle Isole Canarie a bordo di navi di lusso dotate di ogni comfort. Queste crociera permettono di visitare località da sogno come Tenerife, Gran Canaria e Lanzarote, per non parlare di Madeira, isola portoghese immersa nell’Oceano Atlantico. Anche Lisbona è sull’itinerario, ma un grande vantaggio è una chiamata nel nord della Spagna a Vigo, a breve distanza dalla nobile città di pellegrinaggio di Santiago de Compostela.

Nascoste nell’estremo angolo sud-occidentale dell’Europa, le nazioni della penisola iberica ospitano diverse ricchezze culturali e una miriade di opportunità per l’esplorazione esterna. Inizia una vacanza in crociera per sperimentare il patrimonio architettonico incurvato della Spagna presso l’Alhambra di Granada e la Giralda di Siviglia. Ammirate le spettacolari scogliere e le acque turchesi dell’Algarve portoghese e fate escursioni entusiasmanti intorno alle caldere dei vulcani attivi delle Isole Canarie. Come bonus aggiuntivo, il cibo e le bevande in Spagna, Portogallo e Isole Canarie sono in grado di alterare la vita – da stuzzichini come tapas spagnole e petisos portoghesi a vini bianchi croccanti come il Vinho Verde e rossi audaci della Rioja.

Sia che preferiate oziare sulle sabbie dorate della Costa del Sol spagnola, come ad esempio sulla spiaggia La Malagueta di Malaga, o fare trekking sulle scogliere in Portogallo nella regione dell’Algarve o su Tenerife nelle Isole Canarie, la penisola iberica è coperta di sabbia. Nelle Isole Canarie, l’escursione sul vulcano Teide è positivamente coinvolgente. Oppure fai la tua attività fisica vicino a una città: cammina fino al pittoresco Parco Guell di Barcellona, ​​o fai un viaggio verso il meraviglioso punto panoramico Miradouro da Graca di Lisbona.

Quando andare in Spagna, Portogallo e Isole Canarie? La risposta dipende dall’esperienza che si desidera avere. Se non ti dispiace la folla e l’abbondanza di sole, vieni durante i mesi estivi tra giugno e agosto o nei mesi spalla maggio e settembre. Scegli i mesi invernali di gennaio e febbraio se preferisci una vacanza più tranquilla. Il clima in Spagna, Portogallo e Canarie è piacevole la maggior parte dell’anno, anche se l’inverno può essere piovoso e talvolta freddo. L’estate (e la maggior parte della primavera e dell’autunno) sono asciutte, ma non è raro che le temperature diurne aumentino fino a 90 gradi Fahrenheit, specialmente nelle isole Canarie e nei posti più bassi in Spagna e Portogallo.

La Spagna è una festa in corso di cibo, vino, arte e danza. Le navi da crociera navigano in porti continentali come Barcellona, ​​Malaga e Cadice, oltre alle isole Canarie e Baleari periferiche. La cultura della Spagna varia a seconda della regione. La Catalogna cosmopolita, che comprende Barcellona, ​​ha un forte sapore mediterraneo. Dirigiti più a sud verso l’Andalusia e noterai una forte influenza moresca. Si può prenotare una crociera in Spagna in qualsiasi momento dell’anno e si dovrà scegliere tra diversi pacchetti da diversi giorni. Chi vuole oltre a visitare anche prendersi qualche giorno da dedicare al relax potrebbe optare per crociere da due settimane così da coniugare visite e cultura anche al relax e al comfort a bordo. Ci sono crociere per la Spagna che partono da Napoli, Genova e anche da Barcellona e si potrà scegliere se visitare l’Andalusia o andare nell’Oceano Atlantico.

Il governo spagnolo è disposto a promuovere il turismo crocieristico in Spagna perché le autorità sono consapevoli dei numerosi vantaggi che questo settore genera. Durante lo scorso anno, oltre 9,2 milioni di turisti sono arrivati ​​direttamente via mare nel paese. Alcuni porti che sono serviti come punti di imbarco o scalo nel territorio nazionale sono tra i primi 50 porti principali del mondo.

In questo elenco, possiamo evidenziare i porti situati a Barcellona, ​​nelle Isole Baleari, nelle Isole Canarie, a Valencia, tra le altre regioni. Questi numeri chiariscono perché il turismo crocieristico in Spagna è solo il secondo più grande in Europa. La sua traiettoria mostra che 18 volte più turisti da crociera sono sbarcati in territorio spagnolo rispetto a 25 anni fa.

Oggi il turismo da crociera supera oltre 1,225 milioni di euro e rappresenta il 10,9% del PIL del settore turistico nazionale. Inoltre, questo tipo di turismo crea più posti di lavoro. Circa 26.400 persone stanno attualmente beneficiando di visitatori turistici che si imbarcano su navi da crociera. Ciò ha spinto il governo spagnolo verso un obiettivo più competitivo. Tra le misure adottate e quelle attualmente in fase di valutazione, hanno menzionato una riduzione delle tasse portuali e la fedeltà delle società, che saranno soggette a sconti bonus se si fermeranno 12 volte sullo stesso molo. Una delle ragioni del grande balzo in avanti dell’impatto economico della crociera in Spagna è dovuta al fatto che Barcellona si è consolidata come porto di navi da crociera nel Mediterraneo, il che implica una maggiore spesa per passeggero e un maggior numero di pernottamenti nella città..