Traghetto Genova Olbia

La rotta Genova Olbia collega l’Italia con la Sardegna ed è attualmente gestita da 3 compagnie di traghetti. Moby Lines effettua il loro attraversamento fino a 12 volte a settimana, Grandi Navi Veloci 4 volte a settimana e il servizio Tirrenia è disponibile fino a 5 volte a settimana. Sono disponibili 21 collegamenti a settimana disponibili sulla rotta Genova Olbia tra Italia e Sardegna e con 3 compagnie di traghetti in offerta è consigliabile confrontare tutti per essere sicuri di ottenere la tariffa migliore nel momento in cui si desidera viaggiare.

La città italiana di Genova si trova sulla costa del Mar Mediterraneo e si trova nella regione Liguria d’Italia. Il centro storico della città, che vanta una lunga e ricca storia di arte, musica, architettura e gastronomia è stato dichiarato patrimonio mondiale dell’UNESCO nel 2006. Inoltre, la città è stata dichiarata Capitale europea della cultura nel 2004 ed è anche la città natale di Niccolo Paganini e Cristoforo Colombo. Il labirinto di piazze e stradine costituisce il centro storico di Genova. La città ha influenze medievali, insieme con influenze barocche del 16 ° secolo (piazza San Matteo e l’antica via Aurea, ora via Garibaldi). I visitatori possono ancora vedere i resti delle mura del 17 ° secolo vicino alla Cattedrale di San Lorenzo, che sembra essere il luogo di culto più frequentato a Genova.

Il porto di Genova è il più grande porto commerciale e industriale d’Italia e uno dei porti più trafficati d’Europa nel Mediterraneo. Il terminal dei traghetti, situato nella Calata Chiappella, tra Ponte Asserto e Ponte Colombo, è su più livelli ed è accessibile ai passeggeri su sedia a rotelle. Sul livello più alto del terminal i visitatori troveranno sale d’attesa e un centro commerciale. I traghetti che partono dal porto partono generalmente verso la Sardegna, la Sicilia, la Corsica, la Spagna, la Tunisia e il Marocco.

Olbia è una città italiana che si trova nel nord est dell’isola della Sardegna e il suo porto riceve traghetti dalla terraferma italiana e funge da gateway per la Costa Smeralda e fornisce strutture e servizi per i turisti. Olbia non è così attraente come Alghero o Cagliari, ma la parte vecchia della città contiene terme romane, un’imponente chiesa in granito e una serie di altri edifici storici. Popolare tra i turisti è la chiesa romanica medievale pisana che è scavata nel granito di Galluren, dove, nell’abside, si trovano due affreschi del XIII secolo con quello a sinistra raffigurante San Simplicio, patrono di Olbia. Una festa popolare in città è la Festa di San Simplicio, che è una delle più grandi della città e si celebra in tre giorni a metà maggio. Il porto di Olbia si trova su un’isola collegata alla città da una lunga strada rialzata. I traghetti per auto collegano Olbia con le principali destinazioni italiane, tra cui Genova e Civitavecchia, vicino a Roma. Ulteriori destinazioni sono disponibili da Golfo Aranci, un porto a nord di Olbia.

I porti di Genova e Olbia si trovano a circa 220 miglia nautiche e le connessioni sono garantite dalle linee Tirrenia e Moby, più frequentemente in alta stagione. Il traghetto di Genova Olbia impiega circa 12 ore per percorrere questo tratto di mare, garantendo ai suoi viaggiatori il massimo del comfort e dell’intrattenimento.
Sul traghetto è possibile prenotare la sedia e vari tipi di cabine. Stiamo parlando di una delle principali rotte traghetto che consente il collegamento tra il Nord Italia e la Sardegna.

La linea traghetto Genova Olbia consente di scoprire le straordinarie bellezze naturali della Sardegna e vi porterà direttamente tra spiagge incontaminate, acque cristalline e un tempo mite durante quasi tutto l’anno. La rotta è effettuata da Tirrenia durante tutto il periodo dell’anno con traghetti notturni dalla durata di 12 ore. Da Maggio ad Ottobre invece, il servizio è offerto anche da Moby e Grandi Navi Veloci, che offrono ulteriori partenze giornaliere. E’ anche possibile aggiunge alcuni servizi al biglietto come ad esempio pasti, animali domestici e altri servizi a bordo. Si potrà contattare la compagnia scelta per avere tutte le informazioni del caso sui servizi a bordo, prezzi e orari.

Il porto di Olbia è il più grande della Sardegna con oltre 4 milioni di passeggeri trasportati ogni anno. Si tratta della porta d’accesso all’esclusiva Costa Smeralda, un tratto costiero della Gallura famoso in tutto il mondo per il turismo di lusso e balneare. Il porto di Olbia è facilmente raggiungibile da tutto il Nord della Sardegna e consente di raggiungere rapidamente località turistiche come Porto Rotondo, Portisco, Algheri, La Maddalena e Santa Teresa di Gallura. Oltre al traghetto Olbia Genova, dalla città sarda si possono raggiungere anche Civitavecchia, Livorno, Genova, Arbatax e Piombino in Toscana (solo nell’alta stagione). Per risparmiare il consiglio è quello di prenotare in anticipo il biglietto e di monitorare periodicamente il sito della compagnia così da essere aggiornati su eventuali spostamenti o ritardi che possono essere causati dal maltempo.